Norcia e Roma: un legame antico sotto lo sguardo di S. Benedetto

La-botta-grossa

Venerdì 9 novembre presso la sede degli Umbri a Roma si è tenuta una Conversazione con Sergio Bini e Francesco Ferrari dal titolo Norcia e Roma: un legame antico sotto lo sguardo di San Benedetto. I relatori hanno parlato di Benedetto da Norcia che con la Regola ed il monachesimo cenobitico rigenerò l'Europa e

 

del rapporto del suo Ordine con Roma. I Nursini (cittadini di Norcia), infatti, scesero a Roma nel 1615 dando vita alla Venerabile Arciconfraternita dei Santi Benedetto e Scolastica dei Nursini. Si è arrivati poi fino ai giorni nostri, al terremoto che due anni fa distrusse la famosa Basilica, e alla necessità di ricostruirla «dove era e come era». A tal proposito è seguita la proiezione del docu-film vincitore del “Nastro d’Argento 2018” nella categoria Cinema Reale intitolato La botta grossa. Storie da dentro il terremoto di Sandro Baldoni. Lo ha presentato Roberto Sbriccoli, presidente della Pro Loco Campi. All’incontro era presente anche il regista. Il filmato è riuscito, attraverso sopralluoghi e interviste, a dare una visione della realtà e a mostrare le condizioni attuali delle popolazioni delle aree che furono interessate, ventiquattro mesi fa, dai devastanti sismi che colpirono Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio.

Di seguito la  gallery: